Allen & Heath XB-14 Mixer Broadcast

Oggi voglio parlarvi di un prodotto fondamentale per una web radio di programmi che, almeno tecnicamente, vuole avvicinarsi a tecnologie professionali al pari delle cugine in Fm: il mixer broadcast.
Si differenziano dai classici mixer per live/studio sia per configurazione che per l'aggiunta di alcune funzioni logiche che aiutano l'operatore a gestire al meglio una diretta radiofonica.

Un mixer broadcast avrà sicuramente più canali stereo che mono, questo perchè una radio dovrà collegare più sorgenti di riproduzione che di acquisizione, avrà dei canali TELCO che gli permettono di gestire le telefonate tramite ibridi telefonici, uscite sub e master splittabili, possibilità di pre-ascolto sia su canali d'ingresso che d'uscita e infine, tramite relè ed elettronica digitale, la possibilità di inviare segnali di start alle regie automatiche o lettori cd, attivare/disattivare i microfoni da remoto e attivare/disattivare le casse monitor all'apertura dei canali microfonici, funzione molto utile per chi si fa auto-regia o dove lo studio speaker non è separato dalla regia.

C'è ne sono di analogici, economicamente più abbordabili ma ormai in via di pensionamento, e di digitali; i loro prezzi variano da qualche migliaia di euro per i primi, a qualche centinaio di migliaia per i secondi.

xb14

 

 

In questo articolo andiamo a conoscere un piccolo ma efficiente mixer broadcast analogico prodotto dall' Allen & Heath lo XB-14, ora arrivato alla versione XB2-14. Il prezzo su piazza è di circa 1400€, certo non sono bruschette, ma sul mercato direi che non esiste nulla ad un prezzo inferiore rispetto alle potenzialità del prodotto. Io stesso ne possiedo uno nel mio studio e non mi ha mai deluso.

Non è un mixer modulare, questo vuol dire che non lo si può personalizzare, ma la sua configurazione è più che valida, tanto da essere usato anche in FM da network per svariate dirette in esterna.

 

A disposizione abbiamo: 

4 canali mono microfonici/line con preamplificatore, Eq a 3 bande ed insert, con mute remotizzabile. 
2 canali telco, per collegare altrettanti ibridi telefonici, con la possibilità di comunicare in preascolto, ed Eq a 2 bande.
4+2 canali stereo con Eq a 2 bande, pulsante di Start/Cue assegnabile singolarmente.
Interfaccia Usb compatibile Windows/Mac.
1 uscita ausiliaria.
1 uscita master + uscita rec.
1 uscita mix b assegnabili.
1 uscita control room configurabile in modo che si disabiliti all'apertura dei canali microfonici.
1 uscita cuffie per il regista.
2 uscite cuffie con ascolto assegnabile per gli speaker.
1 ingresso di ascolto esterno.

Insomma ha tutto quello che serve per rendere la vostra regia radio un centro di comando e controllo preciso e professionale.

Buona radio a tutti!

Tags: radio,, broadcast,, Mixer,

Give your website a premium touchup with these free WordPress themes using responsive design, seo friendly designs www.bigtheme.net/wordpress