22hbg srl, - Media Stream di Tripaldi Fabrizio | Web Radio | FM | Streaming

ENCODER / DECODER STREAM. by 22hbg

Da qualche tempo ormai collaboro con la 22hbg, una start up che orbita all'interno del gruppo Elenos famoso in tutto il mondo per i suoi trasmettitori broadcast.

Quello che vivi quando sei in azienda a contatto con i componenti di questo giovane team, e soprattutto quando parli con il loro CEO Gianluca Busi, è la sensazione che il presente sia già passato. Ogni giorno lavorano per essere pronti ad aggredire il mercato con il loro know-how, sviluppato in precedenza, nel momento in cui una nuova tecnologia diventa massiva e alla portata di tutti.
Ma ora andiamo al sodo perchè questo voleva essere semplicemente un piccolo preambolo per inquadrare i produttori dello STREAM. questo il nome del decoder / encoder di 22hbg.

STREAM. è un audio streaming box che è possibile utilizzare in svariate applicazioni broadcast che prevedono la creazione e l'utilizzo di un segnale audio trasmesso in streaming come: radio in-store, live streaming punto-punto, live streaming punto-multi punto, ecc..

Esteticamente poco ingombrante e amico dell'ambiente (consuma solo 6w), STREAM. dispone di un apparato dedicato alla trasmissione del flusso (quindi parliamo di un encoder) e di uno dedicato alla riproduzione (ovvero un decoder); i due non devono per forza operare insieme per funzionare.
Gli apparati dispongono di Input Digitale Over IP/Output Stereo RCA, 1 RJ45 e 2 porte USB che vanno ad ampliare la memoria interna dove, oltre ad aver installato un web server che permette il settaggio dei parametri dello streaming, le configurazioni I/O, i parametri della rete e i settaggi audio, è possibile salvare una playlist d'emergenza oppure degli spot da mandare in onda a livello locale grazie al riconoscimento dei Meta TAG contenuti all'interno di un flusso streaming.
In ultimo, ma non meno importante, se pensiamo di usare un decoder per una radio in-store all'interno di un negozio, con ad esempio delle commesse che non hanno molta praticità con questo tipo di tecnologia, STREAM. presenta un sistema di fallback intelligente: il sistema è capace di attuare uno spegnimento sicuro e una volta ripristinata l'elettricità, continuerà le operazioni con gli stessi settings precedentemente impostati. Questo permette, una volta eseguita la prima configurazione, di non dover più andare a lavorare sui settings dell'apparato.

Per approfondire l'argomento e consultare anche tutti gli altri servizi che offre la 22hbg, è a vostra disposizone il sito www.22hbg.com

FORCE: MOLTO PIU' DI UN WALL, MOLTO PIU' DI UN MONITOR PUBBLICITARIO

Vi ho già parlato della 22HBG in occasione dell'articolo di presentazione di STREAM. Quest'oggi, invece, tocca ad un altro prodotto che può essere molto trasversale nel suo utilizzo: FORCE.
FORCE è una piattaforma cloud che permette di visualizzare contenuti multimediali provenienti dal web e dai social, su TV e display digitali collegati a un piccolo apparato, attraverso una vasta gamma di applicazioni.

Visto funzionare potrebbe sembrare uno dei tanti servizi di pubblicità a monitor (wall) che sempre più spesso si trovano nei locali, che visualizzano pubblicità e contenuti (spesso inutili e non aggiornati) ad una qualità discutibile e con un appile nei confronti dell'utente finale quasi a zero, data la sua passività. Questo accade perchè per svolgere questo tipo di servizio vengono generati dei veri e propri flussi video, con tutto quello che ne comporta in termine di costi e qualità.
E' chiaro che questo rende il servizio pressoché inutile sia per chi investe nella pubblicità, sia per il potenziale cliente finale che dovrebbe essere attratto da questo servizio.

FORCEsconvolge completamente la presentazione e la gestione di questa tipologia di servizio, basandosi su un  dashbord di programmazione estremamente intuitiva e totalmente personalizzabile, superando la necessità di generare un flusso streaming video, ma soprattutto rendendolo interattivo con l'utilizzo dei social.
La pubblicità potrà essere alternata con altri contenuti come: video, immagini, post e commenti social in real time. In questo modo l'utente finale diventa parte integrante del sistema pubblicitario e d'intrattenimento.

Ovviamente FORCE non è utile solo nel settore pubblicitario ma, grazie alla sua dinamicità, anche nell'intrattenimento e nella gestione e realizzazione di eventi.
Può diventare:

- un social wall per un concerto con la visione a video di post e foto scattate e pubblicate sui social;
- un moderatore di conferenze, utilizzandolo per la proiezione di slide con la possibilità di inviare domande ai      relatori a video, in automatico, direttamente dal proprio smartphone;
- un aggregatore per coinvolgere e animare il pubblico di un locale tramite i social.

Ma andiamo a vedere nello specifico cosa possiamo configurare all'interno del nostro FORCE:

-Social Network: associare una pagina facebook, instagram, twitter o direttamente gli hashtag di un argomento  per pubblicare status e foto, con possibilità di programmazione e moderazione automatica o manuale;
-
Media Player: per visualizzare video da youtube o in locale;
-
Sito web: incorpora alcune pagine o la totalità di un sito web;
-
Slide Show: permettere la costruzione di una galleria d'immagini;
-
Live News: incorpora gli rss da siti esterni;
-
EasyText: permette di scrivere del testo a video;
-
Geckoboard: per visualizzare la tua dashboard aziendale;
-
Googleslide: per la proiezione di slide per presentazioni;
-
FmWorld: permette di riprodurre, in sottofondo, le radio presenti nell'aggregatore italiano più famoso di radio FM  e webradio;
- Engage: per gestire l'interazione con il tuo pubblico;
-
Tripadvisor: per visualizzare in real time le recensioni del tuo locale;
-
Wheater: per le immancabili previsioni meteo.

 

Insomma come potete notare sono svariate le soluzioni dove FORCE può essere protagonista e fare la differenza; all'inizio dell'articolo dichiaro che è uno strumento trasversale e infatti viene apprezzato sia da chi vende pubblicità, da chi fornisce intrattenimento, da chi organizza eventi e conferenze ma anche dal semplice proprietario di un locale. Lo si può usare per riprodurre video, immagini o testo e nel frattempo tenere in sottofondo una delle tante radio contenute all'interno di FM World, il portale dedicato al mondo delle radio.

Voglio concludere l'articolo con la frase che trovate nella home del sito di FORCE:

Abbiamo sviluppato un sistema che trasforma un display digitale in uno strumento di coinvolgimento, informazione ed interazione con il pubblico, attraverso i social e il web”.

I primi 6 mesi del 2016

Ciao a tutti, non sono abituato a scrivere articoli auto celebrativi, ma i primi sei mesi di questo anno sono stati per la Media Stream molto importanti e quindi ci tengo a fare un breve bilancio.

Grazie alla stretta collaborazione con Maurizio Burato e New Radio srl, molte sono le radio che si sono affidate a me per effettuare lo storico aggiornamento di Mb Studio nella sua versione 8.56 e dal quale poi, con alcune di esse, è nato un rapporto di collaborazione continuativo su molti fronti.
A maggio di quest'anno ho proceduto con l'attivazione di una nuova web radio (Radio SA), che va ad arricchire cosi questo ambiente in continuo fermento, mentre proprio in questi giorni stiamo rodando la nuova Web Radio 5.9, che ha deciso di fare un salto di qualità sia tecnico che artistico con la sua nuova proprietà. In questo caso è stato un gradito ritorno nel gruppo, in quanto ricorderete la mia partecipazione al progetto nella sua fase iniziale insieme a MTV Italia.
Infine continua la collaborazione, iniziata sul finire del 2015, con la 22HBG srl per quanto riguarda la ricerca e lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi legati al mondo del broadcasting web.

Quindi un sentito GRAZIE a tutte le aziende che continuato a darmi fiducia ogni giorno affidandomi i loro progetti e le loro idee.
W la RADIO.

Fabrizio Tripaldi

Give your website a premium touchup with these free WordPress themes using responsive design, seo friendly designs www.bigtheme.net/wordpress